Cooperatori paolini

Col tema del Natale entriamo nella problematica della presenza di Dio in modo stabile e definitivo nell’umanità. Per gli ebrei la presenza di Dio è la creazione, la Torah, la Bibbia senza il NT: cioè un testo scritto. Per noi cristiani la presenza di Dio non è un Libro – come dicono gli Islamici di noi -, ma la Parola, che ha una forma nel codice ed è presente nella umanità di Gesù incarnato… […]

Il cammino di don Alberione verso Dio è segnato da alcune tappe importanti e significative,
specie agli inizi della nascente Famiglia Paolina con le prime fondazioni.
In lui fu sempre presente e chiaro il senso di una totale “fiducia in Dio” e il filiale abbandono
nelle mani del Padre celeste, consapevole della propria povertà.
Il Segreto di riuscita ci svela questo aspetto importante, decisivo della ricca spiritualità di Don
Alberione
[…]

In vista del centenario di vita paolina, siamo chiamati a fare un breve esame di coscienza per prendere maggiore consapevolezza del momento storico che stiamo vivendo […]

Vogliamo ricostruire l’identikit del Cooperatore come Paolo e come don Alberione […]

             La missione di Paolo è quella di arrivare a tutti, non solamente agli ebrei; per questo vuole andare fuori da Gerusalemme e dal mondo ebraico per arrivare a tutti. Egli ha dunque una missione mondiale. Per noi oggi l’espressione “mondiale” ha un significato più vasto di quella di un tempo: significa arrivare a tutti … […]

La Parola di Dio, meditata e vissuta secondo lo Spirito di don Alberione è stata al centro della sua vita. […]

La santità è la prova più convincente della bontà di una istituzione ecclesiale e della sua vitalità, il segno che veramente è stata voluta da Dio… […]

La santità non consiste in gesti straordinari, non è un articolo di lusso riservato ad alcuni privilegiati… […]

Prendendo lo spunto dalle domeniche di Avvento (Anno A), mons. Fabris propone la liturgia della Parola basata sul Vangelo di Matteo. Esso ci accompagnerà durante tutto l’anno liturgico per concludersi con l’ultima domenica del Tempo ordinario (alla fine di novembre 2011).
[…]

Programma degli incontri nel 2011. […]