Chi salva una vita salva il mondo intero

16/06/2017 | Recensioni | Recensioni flash

Ecco un libro di cui parlare, ma soprattutto un incontro, quello con il gesuita austriaco p. Georg Sporschill presso il Centro Balducci, dove, accompagnato da don Stefano Stimamiglio della Famiglia di S. Paolo,  parla del suo impegno con i carcerati a Vienna, con i bambini di strada in Romania e, dal 2011, con i Rom in Transilvania.

Padre Georg  ricorda anche i suoi maestri di vita: Karl Rahner, un maestro dalle buone domande, il cardinale König, arcivescovo di Vienna dal 1956 al 1985, che partecipò al Concilio Vaticano II con Rahner come perito, il cardinale Carlo Maria Martini un creatore di ponti tra fedi e culture, e infine  racconta dei ragazzi ospiti delle comunità da lui organizzate. Si tratta di bambini incontrati in luoghi difficili e dei quali dice “… sono un contrappeso al dominio dell’economia sull’uomo, l’avanguardia alla costruzione della Casa comune europea, un grande organismo spirituale prima che politico.”

 

Don Stefano Stimamiglio, autore del libro, narra di p. Georg Sporschill, dell’esperienza di vita, degli incontri importanti, della dedizione agli ultimi della terra. In breve: della passione di p. Sporschill per la Parola del Signore.

 

 

Titolo: Chi salva una vita salva il mondo intero.

Autore: Stefano Stimamiglio per San Paolo edizioni, 160 pag. 14 euro.

I proventi derivati dai diritti d’autore saranno devoluti all’Associazione Elijah fondata da p. Georg e da Ruth Zenkert in Transilvania.