Padre Amorth

08/12/2017 | Recensioni

Un libro per voi in onda sabato 9 dicembre 2017 alle ore 15 e in replica alle 19.

Parleremo oggi di un uomo dalla personalità complessa: rigoroso, in alcuni momenti anche ironico o semplice come un bambino, capace di scherzare e di prendere la vita per il verso che la Provvidenza offre.  Per le Edizioni San Paolo in libreria è uscito, in occasione del primo anniversario dalla morte, un inedito: il testamento spirituale del più famoso e amato esorcista del nostro tempo.

Titolo “Padre Amorth – La mia battaglia con Dio contro Satana” a cura di Elisabetta Fezzi,

pag 224. Prezzo: 16 euro

Ed. San Paolo – Collana: Dimensioni dello spirito

Grazie ai suoi incontri con padre Amorth, avvenuti nel corso degli anni, quella che Elisabetta Fezzi tratteggia è una figura poco conosciuta.   L’autrice mette in luce particolari curiosi della vita e dell’attività esorcistica di questo religioso: comandante partigiano durante la guerra, poi militante nell’Azione cattolica e nella Fuci, impegnato tra le fila della Democrazia Cristiana accanto a Giulio Andreotti e Alcide De Gasperi.  Dopo l’ordinazione a sacerdote, fece la scelta complessa e faticosa dei suoi ultimi trent’anni, dedicati a combattere il diavolo e a ricordare che la figura di Satana non va presa alla leggera.

Nella seconda parte del libro sono raccolte, sempre a cura di Elisabetta Fezzi, una serie di testimonianze di chi è stato accanto a don Gabriele. Raccontano Padre Amorth , in varie fasi della vita e fino alla fine, gli amici, le persone che gli hanno voluto bene e quelle che sono state ispirate da lui.

Elisabetta Fezzi è pubblicista, enologa e imprenditrice. Ha pubblicato libri di enogastronomia per Giorgio Mondadori e MEB. Ha conosciuto padre Amorth per una intervista a cui è seguita una profonda amicizia.